Questo articolo è per te se sei: Un Imprenditore, un Commerciante o un Libero Professionista

5 Validi Motivi per il quale dovresti cambiare il tuo Logo

5-validi-motivi
  • Tempo di lettura 3 minuti

Caro lettore, se sei finito su questa guida è perché molto probabilmente è perché stai pensando che sia arrivato il momento di cambiare il tuo logo.

Prima di cominciare voglio dirti che in questo articolo andrò a trattare in maniera approfondita tutte le motivazioni che spingono un’azienda o un privato a fare un’opera di Rebrand del proprio logo.

Quindi prenditi qualche minuto del tuo tempo e mettiti comodo.

Perfetto, iniziamo.

Ecco i 5 Motivi

Diccoltà di applicazione sui vari media.

Partiamo dalla probelmatica numero 1 che forse affligge la maggior parte delle imprese o dei liberi professionisti nel panorama italiano.

La difficoltà di applicazione del proprio logo su tutti i media.

Cosa intendo per applicazione sui vari media?

Allora una delle caratteristiche di un logo progettato come si deve è la sua capacità di adattarsi su ogni mezzo di comunicazione, che sia la carta o lo schermo dello smartphone mentre si scorre la home di Facebook.

Quindi in linea teorica un logo per essere progettato bene deve essere ridimensionabile e riconoscibile anche a piccole dimensioni.

Questo è sempre vero?

Secondo me questa è una mezza verità, nel senso che un logo deve essere riconoscibile per i media che si ha intenzione di sfruttare per le proprie strategie di marketing.

Se io non avrò mai intezione di utilizzare la carta stampata allora il mio logo potrà avere delle sfumature che magari in fase di stampa non verrebbero riprodotte come si deve.

 

Cambio del proprio Core Business

L'evoluzione del logo di Amazon, dalla vendita di libri online al più grosso E-commerce al mondo.

Un altro punto di forza di un logo sviluppato con criterio è la sua capacità di far capire immediatamente a chi lo sta guardando qual è il mercato di riferimento dell’azienda.

Nel tempo è normale che un’azienda si evolva, si adatti ai cambiamenti del mercato e alle evoluzioni del proprio target di riferimento.

Un logo aziendale efficace deve rimanere fedele all’immagine che l’azienda vuole proiettare.

Deve essere in grado di catturare l’essenza di ciò che riguarda la tua attività, nonché in quale direzione vuoi che vada nel futuro.

Troppo Complesso

gen-Apple-Logo-Evolution-1024x768
Less is More cit Ludwig Mies van der Rohe

Come diceva il mio prof di Discipline Pittoriche al liceo “è facile comunicare qualcosa aggiungendo dettagli, la vera difficoltà sta nel comunicare la stessa cosa ma con pochi tratti”.

Quello che voi qua sopra è il logo di Apple.

Puoi girare praticamente in tutto il mondo sviluppato e chiunque saprebbe riconoscere questo logo.

Tralasciamo tutta la questione di Brand, Marketing e soldi spesi in campagne pubblicitarie.

Immagino che tu non sapessi che il logo di Apple nel 76 fosse una littografia di Newton sotto un albero di mele.

Dubito pure che tu lo abbia pure riconosciuto Newton.

Il nostro cervello non è fatto per ricordare dettagli o particolari troppo complessi.

Un buon logo per essere riconoscibile e memorabile deve essere semplice.

Cattiva Reputazione del Brand

Può capitare che uno rilevi un’attività che magari negli ultimi tempi per qualsiasi ragione si sia fatta una cattiva reputazione nonostante magari per 20 anni sia stata al TOP.

Un buon modo per rilanciarla può essere quello di partire proprio dal cambio del logo in modo da far intuire alle persone che la musica è cambiata 

Se è stato fatto da te al 99% è fatto male

Si lo so potrebbe sembrare una critica abbastanza difficile da buttare giù ma questo è il mio modo di fare purtroppo.

Può darsi che, all’inizio, tu avessi il tuo logo da solo magari per risparmiare qualche spicciolo.

Purtroppo a questo mondo non si può essere capaci a fare tutto.

Io purtroppo non so suonare la batteria, se ci provassi sembrerei una scimmia ubriaca che picchietta le bacchette a caso qua e la quindi non posso pretendere di essere il batterista di una band.

Lo stesso discorso vale per il Graphic Design.

Senza competenze in ambito comunicativo è praticamente impossibile produrre un logo professionale.

Nel mercato odierno altamente sensibile alle immagini, è necessario disporre di un logo dall’aspetto professionale.

Si tratta comunque di apparenza. Preferisci apparire affidabile e professionale a gli occhi dei tuoi potenziali clienti oppure come il “cuggino” di turno?

A te la scelta.

 

Bene, siamo arrivati alla fine di questa guida.

Se ora sei convinto davvero a cambiare il tuo logo ti consiglio di continuare a leggere perché ho qualcosa da dirti che potrebbe interessarti davvero ma prima lascia che mi presenti.

Il mio nome è Giuliano e mi occupo di Graphic Design da quasi 8 anni, progetto l’identità visiva per commercianti, imprenditori e liberi professionisti.

Solo per un periodo limitato ho riservato un’offerta speciale proprio alle persone come te che vogliono cambiare il proprio logo aziendale.

Approfitta del pacchetto logo “START“, ecco cosa troverai al suo interno.

  • Ti mostrerò passo passo tutto il processo creativo quindi NON comprerai un logo a scatola chiusa.
  • Non avrai nessun limite nelle modifiche (entro un limite ragionevole).
  • 0 RISCHI, paghi solo a logo ultimato e approvato

Compila ora questo semplice modulo per prenotare il tuo posto ed essere ricontattato da me.

Hai bisogno di un logo professionale, oppure vuoi fare un Restyling di quello che già possiedi?

Approfitta del mio pacchetto “START” e risparmi sino al 70% (solo 5 posti disponibili).

Affidati ad un vero professionista e non al solito cugino di tuno.